Irama - Galassie Reaction YouTube

YouTube al primo ascolto – Le reaction alla proposta estiva di Irama con “Galassie”

L’estate di Irama non è a tempo di reggaeton

Irama è un universo ogni volta. Una geometria dei sentimenti rannicchiati nelle pieghe dell’anima. Così, per @annamessaoudi8996, anche “Galassie”, è “Un capolavoro.” di una “Anima celestiale dal cuore Puro 💎” come aggiunge @serenaaccetta7051 nel suo commento.

@Hunter-wh3pu scrive di Irama “Per me il miglior cantautore pop di questa generazione.” e @cinziafolegati7172 “Concordo pienamente ❤️❤️❤️ USCITO DA AMICI 🔝🏅 e ora. MIGLIOR CANTANTE POP ORA ❤️❤️❤️ TI adoro”

Nel caso di Irama, il pubblico conosce a fondo le qualità di scrittura interiore dell’artista; lo conferma @tizianapiccoli9049 (“Mi ha folgorata in tutto… ti trapassa l’anima ogni canzone è magica tutto dalla la più triste alla più simpatica la più giocosa magico”) e la soddisfazione di @Giannaaaa2413 (“Sono felice che hai fatto una canzone molto diversa dalle estati scorse, il tuo pregio più grande è non cadere mai nel banale e riuscire ad emozionare persino con una canzone sulla quale si balla. Spacca tutto :)”). 

I commenti dall’estero 

Quando capita di dover tradurre commenti scritti in altre lingue, fa molto piacere sapere quanto venga apprezzata all’estero sia la poesia in canto di Irama (@zlatkoamericanoNYC “La Poesia si innamorò perdutamente della Musica ed è così che nascono le canzoni di Irama.”; @gididi76231 “Che bello!! Teatrale e maestoso, con il ritmo e l’atmosfera che ti fanno venire voglia di muovere il corpo. Sono sempre sorpreso dalla sua nuova uscita perché ogni volta che vedo il suo nuovo stile cambia e cresce. Il migliore😭👍”; @musicfan3770 “Un altro capolavoro all’attivo del miglior cantautore del momento in Italia. Congratulazioni!”) sia la sua personalità (@sonyafiume3007 “Filippo sei un essere umano meraviglioso! Bellissimo uomo Anima bellissima Bellissima musica!! Un artista da secoli, un vero poeta, un talento leggendario! Amo❤❤❤ tutto di te!!❤️😘💋🙏💋💋💋⭐⭐👋”; @blotzkrog “RAGAZZO! QUESTA È UNA DELLE MIE CANZONI PIÙ PREFERITE DEL 2024, OMFG! che atmosfera 💛💛💛 Non sono italiano ma la musica italiana mi ha portato avanti così tanto… quest’anno ho iniziato a imparare la tua bellissima lingua e ora è ancora più bella 😭😭😭 ANDREMO DOVE DIMENTICHERAI TUTTO IL DOLORE Con amore Da New York :)”).

I pareri sul video

Eppure qualche critica non tarda ad arrivare: se @marcochiacchiaretta3671 non apprezza particolarmente il modo di cantare degli ultimi tempi, ma salva la canzone (“Peccato che ultimamente canta a denti stretti. Senza dinamica la voce diventa cupa. Certo la canzone è molto meglio degli orribili reggaeton che tirava fuori ogni estate”), @Whathefaqs critica il video (“Bella canzone, ma onestamente il video è praticamente inutile. Cosa vuol dire per lo spettatore? Nulla. Il primo minuto sembra più una pubblicità per la sciarpa che porti. Poi altri 30 e passa secondi di te che non fai niente sulle scalinate di una chiesa. Qui bisogna impegnarsi di più nella scrittura dei video.

E soprattutto a chi è venuta la malsana idea di fare i sottotitoli con quel font? La caratteristica principale dei sottotitoli è che devono ESSERE LEGGIBILI non con fronzolini e fronzoletti goth a caso, a prescindere se piace il tema o meno.”).

Fortuna che anche questo non mette tuttə d’accordo; così per @simonapotente5500 (“Il video è bellissimo la canzone è stupenda è incredibile come tu riesci a trasmettere il significato della canzone basta che ti guardo negli occhi e leggo sia il tuo amore e anche il dolore”), @giovnniperri (“Grande canzone e video stupendi”) e @maniladellaciana8621 (“Che bello questo video canzone stupenda come sempre”).

Quale canzone richiama “Galassie“?

Il dubbio di @rokudomukuro9283 (“la melodia del ritornello mi ricorda un’altra canzone, qualcuno mi può aiutare a capire qual è?”) trova la risposta di @pietrotangerino6278 (“Bellissima, ma quanto sa di Coldplay”) e il confronto tra @giadabarbato7997 (“Sky full of stars dei Coldplay ma è normale le note sono 7 e i motivi sono uguali”) e @rokudomukuro928316 (“comunque non credo sia questa quella che intendevo io, ma comunque non ho detto che è sbagliato, solo volevo capire a quale canzone somigliasse”; @rokudomukuro9283 “comunque penso di averla trovata quella che intendevo io, è ritornerai di Lortex, ascolta entrambe le canzoni al minuto 0:41, secondo me in quella parte si somigliano parecchio, che poi anche lui si era ispirato a Tate McRae you broke me first, anche questa se l’ascolti a 0:41 c’è una somiglianza”).

Il senso e i risvolti interiori

Rimane significativo ciò che una canzone innesca all’ascolto. “Galassie” arriva dritta al cuore, suscita emozioni, ricordi e sogni tanto che @chiaralobe la definisce “🖤Un film, bellissimo”; @marisamontacuti48952 coglie l’ambivalenza delle emozioni (“Praticamente non ci resta che continuare a sognare, chissà. Questa musica sembra allegra ma mi mette malinconia. Bravo”), mentre @AlexJaguar7 prova nuovi desideri (“Il senso di abbandono..la voglia di vivere il viaggio della vita insieme ad una persona che nonostante tutto proteggeresti. Sembra una descrizione perfetta della mia vita, di questo momento. Ti ringrazio Filippo. Esprimi sempre me stesso, meglio di me stesso. Immenso ❤️🪶🩸”).

Commuove il commento di @francescopaolociampone che usa lo spazio di YouTube per raccontare di sé al suo amore nostalgico, probabilmente perduto (“Questa canzone mi ricorda molto te, metto un commento nella speranza che un giorno lo riguarderò con un sorriso abbracciato a te come una volta… ho sbagliato tanto, non sono stato il ragazzo perfetto, anzi sono stato una merda, pagherei oro per non risbagliare con te, ti ho amata dall’inizio alla fine, e pago ogni giorno per i miei sbagli, quando mi hai lasciato tutto è cambiato. Non mi riconosco, non sono più io, mi manchi e vorrei renderti felice come credimi tu principessa meriti di essere, perché hai sofferto nella tua vita, ma so che ora la felicità di cui parlo te la darà il tuo nuovo ragazzo che conoscendoti avrai scelto con cura, sono sicuro che sarai felice. Perché ragazze come te non ce n’è. Tu sarai il miglior regalo che la vita gli darà, come lo è stato per me per il periodo in cui siamo cresciuti insieme… Ora meglio finire, perché piangerei di nuovo. Sara non smetterò mai di dire questo nome e alla felicità che provo pensandoti. buona fortuna per tutto. Ti amo ❤️”).

Per tutto questo, condividiamo il pensiero di @cecilyming6372 (“Questa canzone merita di essere tatuata sulla pelle”) e concludiamo il nostro viaggio con la gratitudine di @AdrianasWonderland (“c’è molta bellezza nel dolore e nell’amore nella tua musica, crei cose bellissime, grazie per questo“).

Appassionato della parola in tutte le sue forme; prediligo, in particolar modo, la poesia a schema metrico libero. Strizzo l'occhio all'ironico, all'onirico e al bizzarro. Insieme alla musica sia la parola. Dopo la musica, il silenzio; dal "vuoto sonoro", un nuovo concerto.